CAMMINO LINEA GOTICA

   La Linea Gotica interessò un’estesa fascia di territorio (larga dai 15 ai 40 km); al suo interno è  certo possibile individuare più di una traccia di cammino. Quella qui proposta è stata scelta tenendo conto di tre esigenze: 1) delineare un percorso che si possa definire “cammino” nel senso proprio del termine, dunque accessibile a tutti; 2) toccare il maggior numero possibile di luoghi significativi rispetto al tema; 3) agganciare località utili in termini di presenza di strutture di accoglienza, per consentire un frazionamento adatto a tutti (ove possibile, posti tappa sono i paesi, con varie soluzioni di accoglienza; per alcune tappe però è inevitabile riferirsi a una sola struttura. In questi casi è d’obbligo contattare i gestori, assicurandosi che sia aperto e vi sia posto).        

   Come riferimento cartografico generale, si ricorda i due fondamentali siti della Rete Escursionistica della Toscana: e della Rete escursionistica dell’Emilia Romagna:  vi si trova l’intera sentieristica delle due regioni. Come carte specifiche si rinvia invece prioritariamente a quelle delle edizioni Kompass e Multigraphic (disponibili in cartaceo e in digitale).  

   Tappe e indicazioni di tempi di marcia sono orientative: in linea di massima tengono conto del passo anche di chi non è particolarmente allenato, per cui esiste la possibilità di accorpamenti, ma – al limite – anche di ulteriore frammentazione, specie qualora si desideri approfondire la visita di alcuni luoghi.    

   Inoltre, è importante tenere presente che ad oggi all’itinerario descritto non corrisponde sul territorio una segnaletica uniforme.  Buona parte si sviluppa su sentieri CAI o strade minori che presentano indicazioni; ma ci sono anche tratti privi di segnaletica. Si raccomanda quindi di intraprendere il Cammino muniti, per lo meno, di una carta dettagliata. E se possibile anche delle tracce GPX (senza dimenticare che il Cammino intercetta anche tratti di crinale appenninico; è dunque in questi casi un percorso di montagna da affrontare con le relative precauzioni).  

    L’èquipe di www.camminolineagotica.it declina ogni responsabilità per eventuali incidenti che potrebbero accadere percorrendo gli itinerari descritti, nonché per differenze eventualmente riscontrate rispetto alle descrizioni (che potrebbero essere intervenute successivamente al momento dei nostri ultimi sopralluoghi a causa di fenomeni naturali o interventi umani).  

    Si auspica – sempre ed ovunque – educazione e buon senso.

INFO UTILI NUMERI UTILI
Dati generali dell’itinerario

Punto di partenza (PP): Cinquale (Comune di Montignoso)
Punto di arrivo (PA): Montecchio (Comune di Pesaro)
Lunghezza totale: km 498,8 (senza le varianti)
Percorribilità: a piedi
Tempo di percorrenza a piedi: 145 ore
Dislivello in salita: 18.431 m.
Dislivello in discesa: 15.765 m.
Quota massima: 1.893 m.
Difficoltà: T/E
Strade pavimentate: 28,2%
Sterrate e carrarecce: 29,3 %
Mulattiere e sentieri: 42,5%
Ciclabilità (con mtb): 75%